Attenzione!

Date le numerose visite e i numerosi affezionati siamo costretti ad un cambiamento importante "dietro le quinte". Abbiamo dovuto cambiare il server e con esso abbiamo deciso di fare alcune migliorie che speriamo possano piacere. Siete tutti invitati comunque a esprimere le vostre opinioni a riguardo... I cambiamenti "evidenti" riguardano sostanzialmente la grafica e soprattutto il nome che diventa Case eco. Tutti i contenuti e gli articoli finora inseriti li trovate dunque sul nuovo sito e tra qualche giorno Archiwindow non sarà più visibile. Chi è iscritto alla newsletter o ai feed è quindi pregato (sempre se vuole continuare a seguirci, cosa molto gradita...) di andare nel nuovo sito e riprocedere con la registrazione. Scusate se vi facciamo perdere qualche minuto durante le ferie ma cercate di capire... Grazie a tutti per averci seguito finora e speriamo di ritrovarvi nel nuovo sito

Le case prefabbricate all'italiana

Anche in Italia ci sono ditte che producono case prefabbricate bio-ecologiche. E' il caso della Biohaus di Abiteco System s.r.l., ditta di Udine che ha messo a disposizione un'esperienza ventennale e sessant'anni di ricerca tecnologica per produrre delle case ecologiche personalizzate, o meglio, delle vere e proprie ville.

Ecco il motto della ditta:
"Ogni nostra realizzazione è l’esatta interpretazione dei desideri del cliente ed è proprio per questo che ogni nostro cliente si sente veramente a casa sua…la sua BIOHAUS!"


Il suo successo è dettato da questi fondamentali requisiti garantiti al cliente:
  • personalizzazione architettonica
  • personalizzazione delle stratigrafie delle pareti
  • confort e salubrità dell'ambiente
  • velocità di realizzazione (circa 32 settimane)
  • certezza del costo finale
  • elevato risparmio energetico
  • antisismicità, resistenza al fuoco, assenza di manutenzioni particolari.
Sono case derivanti da un'attenta composizione formale e dei volumi ed una raffinata progettazione anche nel design degli interni. La qualità nei minimi dettagli!

L'involucro è costituito da pareti Biopar serie T con coefficiente di trasmittanza termica che va da 0,22 a 0,15 W/mqK. Le stratigrafie vengono studiate e calcolate dai loro esperti Casaclima per garantire la loro diffusione al vapore, e favorire la graduale migrazione verso l'esterno del vapore acqueo che normalmente si forma negli ambienti evitando la formazione di condensa all'interno delle strutture.

Le tecnologie costruttive prevedono, in fase di progettazione, lo studio dei nodi strutturali e della continuità degli strati isolanti secondo le prescrizioni del protocollo Casa Clima. Le strutture vengono sigillate con speciali guarnizioni nelle giunzioni tra gli elementi per garantire la tenuta all’aria ed al vento secondo la norma UNI EN13829 (Blower Door Test). La struttura portante è a telaio con travi e pilastri in legno KWT.

All’interno dei pannelli di tamponamento, è posizionato un elevato spessore di materiale isolante. Vengono eseguiti con pannelli in fibrogesso o fibrolegno di vari spessori, ad uno o più strati.
Sul lato esterno viene realizzato un isolamento a cappotto con finitura ad intonaco o rivestimento a faccia vista di vario tipo. Tutte le soluzioni possono essere dotate di intercapedine aggiuntiva per l’alloggio degli impianti.
Non perdere il prossimo articolo:
<
Aiutaci condividendo questo artcolo:
Twitter Delicious Facebook Stumbleupon Favorites More
Related Posts with Thumbnails

1 commenti:

Enrico ha detto...

Fino ad ora si sono viste solamente case prefabbricate stile americano. Dalle foto che hai inserito sembra che queste in stile "Italia" siano molto più simili alle nostre abitudini e, a mio parere anche più belle.
Ma come mai 32 settimane? Di solito ce ne vogliono la metà!
Ma con questi risultati si può chiudere un occhio...

Complimenti, ottimo blog!

Feed RSSFacebookTwitterDeliciousTechnorati